Vai al contenuto

Posts contrassegnato dai tag ‘musica’

Il coraggio di inseguire i sogni, anche nel dolore

Non puoi avere sempre ciò che vuoi” – scriveva Mick Jagger nel 1968 in una famosa canzone pubblicata nell’album Let it bleed – “ma se ogni tanto ci provi, potresti ottenere ciò di cui hai bisogno”.

Il famoso cantante dei Rolling Stones sembra aver ottenuto quasi tutto nella vita, eppure il successo non deve averlo risparmiato da emozioni forti e grandi dispiaceri, come quest’ultimo di aver perso la sua compagna. Forse, una delle cose che rende autentica la nostra esistenza è la capacità di accettare e vivere in maniera incondizionata quello che arriva in ogni momento.

Auguriamo a Mick di mantenere vivo lo spirito che ha fatto nascere la sua vecchia canzone, anche in un momento così difficile. Il coraggio di continuare a inseguire i propri sogni, adattandoci a quello che ci troviamo di fronte, è una risorsa eterna.

Leggi gli stratagemmi di Now per affrontare i presente su L’Huffington Post

kubera_mudra

Annunci

Lou Reed, cosa possiamo imparare dai suoi ultimi istanti

Non ho mai visto un’espressione piena di meraviglia come quella di Lou nel momento della sua morte”, ha scritto l’artista musicale Laurie Anderson, dopo la morte di suo marito Lou Reed. “Le sue mani stavano facendo la ventunesima forma del tai chi, che rappresenta lo scorrere dell’acqua. Aveva gli occhi spalancati. Stavo tenendo tra le braccia la persona che amavo di più al mondo, e gli parlavo mentre stava morendo. Il suo cuore si è fermato. Non aveva paura. Ero riuscita a camminare insieme a lui fino alla fine del mondo. La vita – così bella, dolorosa e stupefacente – non può essere migliore di così. E la morte? Penso che il senso della morte sia la liberazione dell’amore“.

Essere presenti a se stessi nella vita è una grande capacità, ma riuscirci nella morte lo è ancora di più.

Leggi l’ultima puntata di Now su L’Huffington Post

sci-adena-pipe-art-g1joa310-1sci-adena-pipe-2-2-jpg

Danza, musica e colore. Cosa rende più felici le tue giornate?

Invia i tuoi tre suggerimenti a Now@huffingtonpost.it
Va bene, lo ammettiamo. Felicità è una parola grossa, ma una giusta dose di buonumore non si nega a nessuno. E il buonumore è contagioso: migliora la salute e le relazioni con amati, amici, colleghi e conoscenti. Senza voler negare il sincero sentire e assaporare la più vasta gamma di pensieri ed emozioni in movimento, esistono piccole azioni in grado di cambiare la chimica e il senso alle giornate. Eccone tre da provare questa settimana.

Leggi su L’Huffington Post

MoonYoga!

Il 4 giugno a backspacestudio ore 19.30-21 una speciale lezione dedicata alla luna piena.
Il nostro satellite agisce sui fluidi del pianeta Terra così come su quelli del corpo. Attraverso la speciale sequenza lunare possiamo ritrovare il naturale fluire in respiro e movimento, sciogliendo blocchi e contrazioni causate da emozioni, pensieri e situazioni stressanti.

Continua a leggere

Sapori sonori

Finalmente l’evento che aspettavamo!  Musica, cibo bio di qualità e divertimento a Testaccio. Sabato 28 aprile dalle 20.30 presso la Biosteria (Città dell’Altra Economia, ex mattatoio), Largo Dino Frisullo – Roma.

Lasagne di verdure, quinoa con arachidi e prezzemolo, fagioli neri piccantini, spezzatino di seitan con carote, zenzero e scorza di limone, sformato di lenticchie rosse al coriandolo. Queste (e tante altre) saranno le delizie preparate per noi dalle chef di cucina naturale Holly Vernon e Federica Porfiri (Nutrizia), con i prodotti biologici provenienti dall’azienda Agricoltura Sociale Capodarco.

 Attenzione, la prenotazione è obbligatoria tel 333 4187870

Continua a leggere