Vai al contenuto

Posts contrassegnato dai tag ‘benefici meditazione’

Fare del bene agli altri ci rende più sani. Uno studio su PNAS dimostra i benefici dell’altruismo su chi lo pratica

Aiutare gli altri migliora la propria salute? Secondo la scienza, sì. È una domanda che si sono posti in molti nel corso dei secoli, a partire dagli antichi filosofi greci che già sottolineavano la distinzione tra felicità edonica ed eudemonica. La prima è legata al personale benessere e senso del piacere, mentre la seconda è focalizzata sullo stare bene di chi ci circonda e a un generale senso di altruismo. Quale ci aiuta di più?

Barbara Fredrikson, psicologa dell’Università della Carolina del Nord, che ha condotto uno studio scientifico in materia, sembra non avere dubbi. Se entrambe le forme di felicità ci fanno sentire meglio, occuparsi degli altri influisce positivamente sulla nostra salute e longevità. Attraverso interviste, questionari e campioni di sangue, la ricerca, pubblicata sulla rivista PNAS – Proceedings of the National Academy of Sciences, dimostra come le due forme di felicità abbiano riscontri diversi a livello genetico e cellulare.

Degli 84 volontari tenuti sotto osservazione, in collaborazione con Steven Cole dell’Università della California, Los Angeles, i cosiddetti “edonisti” hanno mostrato avere i geni connessi con diversi tipi di stato infiammatorio più attivi del 20% rispetto alla media, spesso abbinati anche a forme di deficit nel sistema immunitario. Al contrario gli “eudemonici” hanno mostrato un sistema immunitario più efficiente del 30%.

Naturalmente viene da chiedersi se le persone che godono di maggiore salute siano più inclini a occuparsi degli altri, ma nel dubbio perché non impegnarci in una forma di volontariato? Possiamo aiutare gli altri in maniera strutturata o anche semplicemente assistendo le persone che ci circondano. Al di là del miglioramento del sistema immunitario e della nostra salute in generale, possiamo certamente liberarci in questo modo dai pensieri ossessivi e dispensare benefici che potrebbero venire contraccambiati.

Leggi i tre consigli della rubrica Now

dormire

Annunci

Meditazione, un toccasana per riequilibrare l’ormone legato ad ansia e stress

Meditare regolarmente contribuisce a riequilibrare il cortisolo, l’ormone legato ad ansia e stress. Il risultato dello studio tutto italiano, condotto dall’Università di Urbino, assieme all’Università Politecnica delle Marche e alla Società italiana di Psiconeuroendocrinoimmunologia (Sipnei), è stato pubblicato sulla rivista scientifica internazionale Explore, The Journal of Science and Healing.

“La ricerca ha preso in esame 125 adulti in buona salute, in prevalenza medici, psicologi e altri operatori sanitari che, negli ultimi cinque anni, hanno frequentato i corsi Pneimed“, scrive su Repubblica Salute Francesco Bottaccioli presidente Sipnei. “Tutte le persone sono state studiate all’inizio e alla fine del corso (che dura 30 ore in quattro giorni consecutivi) con Symptom Rating Test (SRT), un test psicologico validato, mentre a un sottogruppo è stata applicata anche l’analisi del cortisolo salivare (…). Chi aveva partecipato al corso aveva ridotto di tre volte il punteggio complessivo della sintomatologia psicologica (passando da 18 a 6) e aveva una minore produzione complessiva di cortisolo sia basale che sotto stimolo: insomma aveva imparato a essere più tranquillo e fiducioso di sé e a gestire meglio la reazione allo stress”.

Buona meditazione.

Leggi su Now, Huffington Post i consigli pratici su meditazione e yoga

original

Tre azioni a settimana. Partecipa con i tuoi piccoli segreti di felicità

Cambiare lavoro non basta. Cambiare partner non basta. Cambiare macchina, telefono, vestiti, appartamento non basta. Non basta nemmeno essere così flessibili da toccare la punta dei piedi senza sforzo o stare in verticale sulla testa per cinque minuti. I grandi impegni per migliorare la vita contano, ma non sempre sono ripagati con altrettante dosi di serenità. Eppure cose piccole fatte con grande presenza aiutano a coltivare ed espandere momenti di benessere, soddisfazione e felicità.

Parte oggi un’iniziativa Huffington Post Italia per trovare e condividere piccoli stratagemmi di beatitudine metropolitana per persone troppo impegnate.

Inviate i vostri segreti per vivere meglio all’indirizzo now@huffingtonpost.it.

Leggi come e i nostri suggerimenti su Huffington Post

L’alba dello yoga

Gli insegnamenti del padre dello yoga moderno Sri Tirumalai Krishnamacharya.

Esiste un mezzo che consente all’essere umano di recuperare la sua capacità di contemplazione: si chiama Yoga Sadhana. In questa pratica le posture, o Asana, non sono solo fisiche, ma diventano mentali. Praticare yoga diventa quindi un esercizio della mente, dove tenere a freno le briglie dei pensieri porta a uno stato di armonia fisica e psicologica.

Leggi l’articolo su L’Huffington Post

Meditazione e yoga per diventare un asso al volante

Niente allenamenti in pista, simulazioni tridimensionali, test sulla prontezza dei riflessi o esercizi di coordinazione oculo manuale. Secondo la scienza si può diventare piloti migliori utilizzando tecniche di meditazione, posizioni yoga e semplici regole di buon senso.

Leggi i cinque consigli per migliorare le tue abilità di guida su L’Huffington Post