Vai al contenuto

Anche nella posizione più scomoda puoi trovare la libertà

 

“Non sono malata. Sono rotta. Ma sono felice, fintanto che potrò dipingere”. Così diceva Frida Kahlo, l’affascinante pittrice messicana diventata il simbolo dell’avanguardia artistica e dell’esuberanza della cultura messicana del Novecento. Ad appena 18 anni, Frida fu vittima di un incidente stradale che le provocò danni gravissimi: fu costretta a letto per moltissimo tempo e il dolore non l’abbandonò mai. Ciononostante, era felice perché poteva dipingere, poteva tradurre in forme e colori il suo sterminato mondo interiore. Questa puntata di Now, la nostra rubrica dedicata all’arte quotidiana della consapevolezza e della felicità, è ispirata a lei.

Leggi i tre consigli di felicità quotidiana su L’Huffington Post

Frida-Kahlo-006

Annunci
non ci sono commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: